Riforme inconsapevoli

Pare che la nuova ambulanza della settimana tocchi ad Olli Rehn, vicepresidente della Commissione europea e commissario agli affari economici e monetari, per via di due chicche messe a segno a distanza di poche ore l’una dall’altra. Come informa il Corriere della Sera, il buon Olli avrebbe invitato alcuni giornalisti per un’intervista mentre si faceva una sauna, in questo modo limitando ai soli uomini la discussione. Ad una donna, invece, giornalista della tv tedesca ZDF, il politico finlandese ha spiegato che l’Italia sarebbe ormai sulla buona strada, “perché ha fatto la riforma del mercato del lavoro”. E noi stupidi che non ce n’eravamo accorti. Ambulanza!

Annunci

Mariastella BBB+

L’ambulanza della seconda settimana di gennaio va, senza se e senza ma, all’ex Ministro Mariastella Gelmini (Pdl), che, sul suo profilo Facebook, ha annunciato urbi et orbe la gloriosa iniziativa della sua patriottica collega, Laura Ravetto (Pdl), la quale ha presentato oggi un esposto all’Antitrust per verificare che S&P non abbia abusato della sua posizione dominante per declassare il nostro paese a BBB+. A questo punto, non si offenda la Mariastella, ma un’ambulanza a pari merito non la leva loro nessuno. Avremmo voluto premiare con l’ambulanza della settimana il fantasioso Olli Rehn per aver attribuito il downgrade al “gomplotto” pluto-giudaico-americano, ma quando la realtà supera l’immaginazione, bisogna inchinarsi. Lode alle due patriote, Mariastella e Laura, che ci difendono dagli speculatori e dai poteri forti della finanza internazionale!