Trasloco!

cropped-banner-ora-blog.jpg

 

L’Ora libera(le) migra sul nuovo sito http://www.oraliberale.com. Il Blog rimarrà a disposizione come archivio ma tutti gli aggiornamenti saranno ora disponibili solo sul sito.

Continuate a seguirci e sostenerci come sempre!

Lo Staff di Ora libera(le)

Torino: insieme abbiamo qualcosa da dire

Oggi alle 11.30, presso la Sala delle Colonne di Palazzo di Civico, si terrà la Conferenza Stampa “Civismo vs. Cinismo”. In questo momento di crisi, economica e istituzionale, è particolarmente importante il coinvolgimento della cittadinanza nella politica, anzitutto a livello locale. Disillusione e cinismo sono diffusi, ma sono anche numerosi coloro che credono nella possibilità di migliorare le cose, attraverso l’impegno civico.
Alcune associazioni (tra cui Ora Libera(le)), che coinvolgono complessivamente diverse migliaia di cittadini e sono attive in vari aspetti della politica e della cura della “cosa pubblica”, specialmente nell’area torinese, hanno deciso di collaborare per la promozione di alcuni progetti di buon governo di questo territorio.
Aldilà dello studio ed elaborazione di quei progetti, l’intento è di esercitare insieme un’opera di collaborazione, di vigilanza e di impulso presso gli organi e le istituzioni competenti, affinché siano realizzati.
I partecipanti sono quindi accomunati da un approccio pragmatico alla politica: aldilà di bandiere e schieramenti, soprattutto in questo momento di crisi, occorrono azioni rapide e incisive sulle quali l’attuale scenario politico dà risposte poco appaganti.
Attraverso i progetti condivisi, la coalizione è aperta a tutte le formazioni civiche che aderiscano al suo percorso e si propone come interlocutore unitario per le istituzioni quale veicolo di partecipazione della cittadinanza.

Le associazioni partecipanti insieme a Ora Libera(le) sono:Alleanza per la Città, Associazione Adelaide Aglietta, I Corsari di Torino, Idee per Torino, Libertà eguale, La Porta di vetro e Torino Viva

Ora Libera(le) Edizione Speciale – Ospite Luigi Zingales

Mercoledì 26 settembre 2012 dalle 12:30 alle 14:00 Ora Libera(le) è lieta di invitarvi tutti ad un incontro davvero speciale…

Un’ora e mezza per discutere di “Come tagliare il debito pubblico ed evitare la recessione” in compagnia di Luigi Zingales, professore di Entrepreneurship and Finance alla Graduate School of Business dell’Università di Chicago, faculty research fellow del National Bureau of Economic Research (NBER), research fellow del Center for Economic Policy Research (CEPR) e fellow dello European Corporate Governance Institute e collaboratore di numerosi quotidiani e riviste italiane e statunitensi. Zingales è autore di molti libri, tra cui il recentissimo “Manifesto capitalista. Una rivoluzione liberale contro un’economia corrotta”, ed è tra i sette primi firmatari del movimento Fermare il declino.

Un appuntamento assolutamente da non perdere!
Vi aspettiamo numerosi all’incontro ospitato presso il Centro Einaudi di Torino, in via Ponza 4.

Per motivi di capienza, vi preghiamo di darci conferma dell’adesione all’indirizzo oraliberale@hotmail.it.
Partecipa all’evento Facebook e seguici su Twitter

Musy sei mesi dopo: per non dimenticare

Il 21 marzo di quest’anno, poco dopo le 9 del mattino, un uomo con indosso un casco bianco e un lungo impermeabile nero assale Alberto Musy nel suo cortile di casa, sparando alle spalle e alla testa. A sei mesi da allora nessun particolare è emerso sull’identità dell’attentatore, ma è forte per noi l’urgenza di fare chiarezza. Per questo Ora Libera(le) aderisce alla manifestazione di solidarietà e legalità che il Consiglio Comunale ha indetto per domenica 23 settembre alle ore 15 in piazza Castello. Mentre aspettiamo che le condizioni di Alberto possano migliorare e che il suo entusiasmo e la sua vivacità intellettuale tornino a coinvolgerci, ci sembra importante partecipare a quest’appuntamento e invitare tutti a farlo.

Per informazioni e adesioni alla manifestazione:Ufficio Manifestazioni del Consiglio comunale
e-mail: iniziative.istituzionali@comune.torino.it
telefono: 011/442.33.84 – 011/442.25.47
fax: 011/442.32.77

The Queens. Avvicendamento alla direzione dell’Ora Libera(le)

Cari amici, annunciamo con gioia e fiducia il primo avvicendamento alla direzione dell’Ora Libera(le): le nuove referenti per l’associazione saranno Gloria Benincasa e Chiara Garibotto, attivissime oraliberiste della prima ora che si sono distinte per impegno, organizzazione e intraprendenza.
La gestione passa dunque in capo a due vere iron ladies, che cercheranno di far sì che il contributo dell’Ora al dibattito torinese e piemontese possa divenire sempre più coinvolgente per tutti coloro che sono interessati ad entrare in contatto con un pensiero basato sul mutuo rispetto e sulla libertà.
L’Ora libera(le) continuerà infatti con uguale, se non maggiore dedizione la sua opera di difesa del valore degli individui, della libertà e della proprietà.

Un grazie va reso ai fondatori Riccardo De Caria e Giovanni Boggero, forse da adesso meno coinvolti nell’organizzazione ma non meno attivi in sede di confronto.

Il Team dell’Ora Libera(le)
e-mail: oraliberale@gmail.com
twitter: @oraliberale

Buona Pasqua

Ai cari amici (più o meno liberali) che seguono il nostro blog e animano le discussioni su FB o Twitter, un augurio di buona Pasqua e di buona pasquetta.

Arrivederci al prossimo aperitivo liberale, dopo aver smaltito il cioccolato e le grigliate!

Il Team dell’Ora Libera(le)

 

Agguato ad Alberto Musy

Esprimiamo la nostra solidarietà ad Alberto Musy, brutalmente aggredito a colpi di pistola sotto casa la mattina del 21 marzo.

L’augurio che facciamo a lui e a tutta la città è che la sua voce torni presto a farsi sentire, ed esprimiamo tutto il nostro affetto alla moglie, alle figlie e a familiari e amici.

Il Team dell’Ora Libera(le)

I nostri piemontesi dell’anno

Traendo spunto dalla classifica di piemontesi dell’anno redatta dal Quotidiano Piemontese, noi dell’Ora libera(le) abbiamo redatto* un nostro “controelenco”: sono i personaggi pubblici della nostra Regione che, nell’anno da poco concluso, si sono a nostro avviso maggiormente distinti per aver in un modo o nell’altro promosso, con le loro attività, le idee in cui crediamo.

Ecco l’elenco dei nostri piemontesi dell’anno 2011:

Giuseppe Arena

Mario Barbuto

Daniele Ferrero

Pietro Ferrero, la sua famiglia, la Ferrero Spa e tutta la città di Alba

Oscar Giannino

Paola Mastrocola

F.lli Carlo e Gianpaolo Messina

Carmelo Miragliotta

Luca Peotta

Luca Ricolfi

(*) Dalla rosa di nomi eccellenti presi in considerazione per stilare questa classifica, il galateo ed il buon senso ci hanno portati ad escludere il pur meritevole Bruno Babando, “colpevole” di pubblicare gli articoli di Riccardo de Caria sul giornale on line Lo Spiffero. Proprio per Lo Spiffero, possiamo leggere un commento alla nostra classifica a firma del citato de Caria.