Trasloco!

cropped-banner-ora-blog.jpg

 

L’Ora libera(le) migra sul nuovo sito http://www.oraliberale.com. Il Blog rimarrà a disposizione come archivio ma tutti gli aggiornamenti saranno ora disponibili solo sul sito.

Continuate a seguirci e sostenerci come sempre!

Lo Staff di Ora libera(le)

Annunci

Le ragioni dell’indipendentismo di fronte alla crisi europea: unica via di crisi?

ora dirittodivotoNel dialogo pubblico sulle eventuali vie d’uscita della crisi, sempre più chiara si fa la voce dell’indipendentismo politico e dell’autodeterminazione locale. L’Ora libera(le), in collaborazione con l’associazione culturale “Diritto di Voto”, ha proposto un approfondimento sul tema con la partecipazione dei Professori Carlo Lottieri, docente di Dottrina dello Stato all’Università di Siena, Paolo Luca Bernardini, storico all’Università dell’Insubria e di Sonia Turinetti, presidente di “Piemonte Stato”.

Torino: insieme abbiamo qualcosa da dire

Oggi alle 11.30, presso la Sala delle Colonne di Palazzo di Civico, si terrà la Conferenza Stampa “Civismo vs. Cinismo”. In questo momento di crisi, economica e istituzionale, è particolarmente importante il coinvolgimento della cittadinanza nella politica, anzitutto a livello locale. Disillusione e cinismo sono diffusi, ma sono anche numerosi coloro che credono nella possibilità di migliorare le cose, attraverso l’impegno civico.
Alcune associazioni (tra cui Ora Libera(le)), che coinvolgono complessivamente diverse migliaia di cittadini e sono attive in vari aspetti della politica e della cura della “cosa pubblica”, specialmente nell’area torinese, hanno deciso di collaborare per la promozione di alcuni progetti di buon governo di questo territorio.
Aldilà dello studio ed elaborazione di quei progetti, l’intento è di esercitare insieme un’opera di collaborazione, di vigilanza e di impulso presso gli organi e le istituzioni competenti, affinché siano realizzati.
I partecipanti sono quindi accomunati da un approccio pragmatico alla politica: aldilà di bandiere e schieramenti, soprattutto in questo momento di crisi, occorrono azioni rapide e incisive sulle quali l’attuale scenario politico dà risposte poco appaganti.
Attraverso i progetti condivisi, la coalizione è aperta a tutte le formazioni civiche che aderiscano al suo percorso e si propone come interlocutore unitario per le istituzioni quale veicolo di partecipazione della cittadinanza.

Le associazioni partecipanti insieme a Ora Libera(le) sono:Alleanza per la Città, Associazione Adelaide Aglietta, I Corsari di Torino, Idee per Torino, Libertà eguale, La Porta di vetro e Torino Viva

Ora Libera(le) Edizione Speciale – Ospite Luigi Zingales

Mercoledì 26 settembre 2012 dalle 12:30 alle 14:00 Ora Libera(le) è lieta di invitarvi tutti ad un incontro davvero speciale…

Un’ora e mezza per discutere di “Come tagliare il debito pubblico ed evitare la recessione” in compagnia di Luigi Zingales, professore di Entrepreneurship and Finance alla Graduate School of Business dell’Università di Chicago, faculty research fellow del National Bureau of Economic Research (NBER), research fellow del Center for Economic Policy Research (CEPR) e fellow dello European Corporate Governance Institute e collaboratore di numerosi quotidiani e riviste italiane e statunitensi. Zingales è autore di molti libri, tra cui il recentissimo “Manifesto capitalista. Una rivoluzione liberale contro un’economia corrotta”, ed è tra i sette primi firmatari del movimento Fermare il declino.

Un appuntamento assolutamente da non perdere!
Vi aspettiamo numerosi all’incontro ospitato presso il Centro Einaudi di Torino, in via Ponza 4.

Per motivi di capienza, vi preghiamo di darci conferma dell’adesione all’indirizzo oraliberale@hotmail.it.
Partecipa all’evento Facebook e seguici su Twitter

A lezione di economia

L’Ora libera(le) ha organizzato la presentazione del libro “A scuola di economia”, una raccolta delle lezioni del prof. Jesus Huerta de Soto, considerato a livello internazionale uno dei maggiori esponenti della Scuola Austriaca di economia.

Si è discusso dei temi trattati dal professore spagnolo  con Francesco Carbone, Presidente dell’Associazione Usemlab e ideatore dell’opera: “A scuola di economia” nasce infatti come trascrizione delle lezioni del corso di Economia Politica tenuto dal prof. Huerta de Soto all’Università Rey Juan Carlos di Madrid nell’anno accademico 2009-2010.

Il corso universitario che ha originato il libro è stato caricato sul portale Blip.tv dall’Instituto Juan De Mariana ed è stato seguito integralmente da più di 72mila persone provenienti da tutto il mondo. Inoltre, un montaggio delle stesse lezioni, caricato su Youtube, ha ottenuto un successo enorme (fino a 360mila visualizzazioni).

Per questo motivo Francesco Carbone ha deciso di trascriverle e raccoglierle in un libro «di fondamentale importanza per i risparmiatori, gli imprenditori sempre più confusi, e spesso anche traditi, dalle caotiche evoluzioni economico-finanziarie, ma soprattutto per il cittadino disorientato dalla politica, lo studente ancora alla ricerca di consapevolezza e principi, il politico onesto e coraggioso.»

L’evento si è svolto Lunedì 21 maggio 2012, ore 16-18 @ Università di Torino, Facoltà di Economia, Aula 8 (piano terra),  c.so Unione Sovietica 218/bis

Leggi lo Storify dell’evento

Segui l’Ora libera(le) su Facebook , su Twitter e partecipa all’evento dedicato alla presentazione

I liberali e la TAV: diamo i numeri?

Martedì 15 maggio 2012, dalle 18:00 alle 20:00, l’Ora libera(le) e Ateneo Liberaldemocratico provano a riportare un po’ di ordine nel dibattito sulla TAV invitando a confrontarsi sull’argomento Francesco Ramella, ingegnere, dottore di ricerca in Trasporti al Politecnico di Torino e fellow dell’istituto Bruno Leoni, per il quale già nel 2007 fu coautore di un paper in cui esponeva “le ragioni liberali del no”; e Antonio Marco D’Acri, assessore al Bilancio della Provincia di Torino, ente tra i sostenitori dell’opera in questione.

Di Tav si è parlato molto, spesso con toni accesi e in modo ideologico; il tema divide, anche chi normalmente la pensa allo stesso modo. In questo dibattito, all’insegna della sobrietà e del confronto civile, l’attenzione sarà rivolta prima di tutto ai “numeri” dell’opera, ma vi sarà spazio anche per una riflessione più generale sul ruolo della politica nella pianificazione di opere infrastrutturali di questo tipo.

Al termine, vi sarà spazio per domande dal pubblico.

Appuntamento quindi in Aula 11, in via Sant’Ottavio 20, presso l’Università di Torino, Palazzo Nuovo, Facoltà di lettere.

L’ingresso è libero, tutti sono invitati a partecipare.

Segui l’evento Facebook

Segui l’Ora liberale su Twitter

Aggiornamento post evento: ottimi relatori e buona partecipazione! L’evento è andato bene e proponiamo a seguire lo Storify breve dell’accaduto.

[View the story “I liberali e la tav: diamo i numeri!” on Storify]

Ora libera(le) con Mario Barbuto

Dopo la pausa per la Scuola di liberalismo e gli aperitivi post-Scuola, l’Ora Libera(le) riprende nella sua formula classica.

Appuntamento giovedì 3 maggio alle 19:15 davanti a un buon aperitivo al Mood 3 di via Po 35/b (Torino) con il Dott. Mario Barbuto.

Barbuto, oggi Presidente della Corte d’Appello di Torino, è stato per anni Presidente del Tribunale di Torino. Con i suoi innovativi metodi di organizzazione del lavoro, ha abbattuto l’arretrato delle cause civili e reso il Tribunale di Torino un modello di efficienza e buon funzionamento ammirato in tutta Italia e premiato in Europa. Anche per questo l’Ora libera(le) lo ha recentemente nominato tra i suoi “piemontesi dell’anno“.

Il Dott. Barbuto ci parlerà della sua esperienza e di cosa va e non va nella giustizia italiana.

Si prega di confermare la presenza segnandosi sull’evento Facebook o scrivendo a chiara.garibotto@gmail.com e si ricorda che l’ora libera(le) è un evento autofinanziato, per cui ai partecipanti è richiesto un contributo di 11 euro (10 per l’aperitivo e 1 per l’organizzazione).

Visitate la nostra Pagina Facebook, il nostro Gruppo o seguiteci su Twitter

Ora libera(le) – incontri post scuola: Piero Ostellino

Sfruttando la disponibilità dei relatori della Scuola di Liberalismo 2012, l’Ora libera(le) propone una serie di incontri supplementari con le medesime modalità di sempre: aperitivo e chiacchierata aperti a tutti coloro che vogliono approfondire i temi del pensiero liberale.

Essendo incontri autofinanziati, ricordiamo che il costo sarà di 10 euro (i 9 per l’aperitivo più 1 per l’organizzazione).

Il 30 marzo, indicativamente dalle 19.00 alle 22, sarà ospite dell’Ora Piero Ostellino, dopo la consueta lezione del venerdì della Scuola di Liberalismo.

L’aperitivo si terrà al Caffè Ricreazione via Bruno Buozzi 3

Seguite gli incontri e le discussioni dell’Ora liberale sul gruppo e sulla pagina Facebook o su Twitter

Ora libera(le) – incontri post scuola: Carlo Stagnaro

Sfruttando la disponibilità dei relatori della Scuola di Liberalismo 2012, l’Ora libera(le) propone una serie di incontri supplementari con le medesime modalità di sempre: aperitivo e chiacchierata aperti a tutti coloro che vogliono approfondire i temi del pensiero liberale.

Essendo incontri autofinanziati, ricordiamo che il costo sarà di 11 euro (i 10 per l’aperitivo più 1 per l’organizzazione).

Venerdì 23 marzo, indicativamente dalle 19.00 alle 22, sarà ospite dell’Ora Carlo Stagnaro, reduce dalla lezione alla Scuola di Liberalismo su come si sarebbe dovuta gestire la crisi da una prospettiva hayekiana.

L’aperitivo si terrà al Caffè Roma già Talmone in Piazza Carlo Felice 36.

Seguite gli incontri e le discussioni dell’Ora liberale sul gruppo e sulla pagina Facebook o su Twitter