Trasloco!

cropped-banner-ora-blog.jpg

 

L’Ora libera(le) migra sul nuovo sito http://www.oraliberale.com. Il Blog rimarrà a disposizione come archivio ma tutti gli aggiornamenti saranno ora disponibili solo sul sito.

Continuate a seguirci e sostenerci come sempre!

Lo Staff di Ora libera(le)

Ora Libera(le) di Novembre: RENZIANI vs GIANNINO BOYS – Fermiamoci a riflettettere ADESSO!

Dopo il confronto tra i candidati alle primarie del Centrosinistra, Ora Libera(le) ha deciso di ospitare una dibattito tra le vere alternative riformiste alla Seconda Repubblica: similitudini, differenze e criticità dei programmi di Fermare il Declino, di Oscar Giannino, e del sindaco di Firenze, Matteo Renzi.

 

 

 

 

A confronto:
Riccardo de Caria (Coordinatore regionale del Piemonte di Fermare il Declino)     Davide Ricca (Coordinatore del comitato “Torino per Renzi”)

Modera:
Marco Bollettino

L’incontro si svolgerà venerdì 23 novembre alle ore 19.30 presso la Fondazione Camis de Fonseca in Via Pietro Micca 15.
Alla fine del dibattito verrà servito un aperitivo.

L’Ora libera(le) seguirà la formula canonica dell’aperitivo conviviale e della discussione informale autofinanziata: il contributo organizzativo richiesto ai partecipanti sarà pari ai classici 10 euro. Per informazione e adesioni vi preghiamo di confermare su facebook o alla mail oraliberale@gmail.com

Ora Libera(le) Edizione Speciale – Ospite Michele Boldrin

Martedì 30 ottobre 2012 dalle ore 16:00 Ora Libera(le) è lieta di invitarvi tutti ad un incontro davvero speciale…

Dopo le polemiche seguite all’affermazione del ministro Fornero secondo cui i giovani non devono essere troppo “choosy” (“schizzinosi”) nell’accettare le prime offerte di lavoro, Ora Libera(le) apre il dibattito inerente al rapporto tra università e mondo del lavoro con un ospite d’eccezione, Michele Boldrin, professore alla Washington University di Saint Louis, editorialista del Fatto Quotidiano, apprezzato commentatore delle faccende Italiane con un occhio “esterno” in NoiseFromAmerika e, da due mesi, uno dei promotori di Fermare il Declino, movimento che ha tra i propri temi centrali il rinnovamento dell’università e del mercato del lavoro.

L’incontro, dal titolo “Giovani troppo “choosy”? Tra università e mondo del lavoro” sarà l’occasione per porre l’accento su un mercato del lavoro che, tra promesse di riforme e marce indietro, dà poche prospettive alle nuove generazioni e su un’Università che spesso non è all’altezza del suo ruolo educativo e di volano sociale.

Se ne discuterà nel consueto ambiente informale e interattivo dell’Ora Libera(le).

Vi aspettiamo nell’aula 2 della Palazzina “Luigi Einaudi” (ex Italgas), Lungo Dora Siena 68/A – Torino, dalle ore 16 alle ore 18.

L’evento Facebook dedicato all’inconto può essere raggiunto da qui.

Seguite l’Ora liberale anche su Twitter o sulla pagina Facebook.

Ora libera(le) – Incontro con Andrea Zucchi

L’Ora Libera(le) è lieta di ospitare per il mese di Ottobre Andrea Zucchi, piccolo imprenditore Italiano che ha avuto il coraggio di testimoniare in maniera emozionante ed efficace le traversie e le vessazioni che chiunque voglia vivere e fare impresa nel nostro Paese subisce giornalmente.

Dopo questa sua forte presa di posizione ha creato Passaporto per la Vita, che si propone di creare un network in appoggio agli imprenditori delusi delle condizioni di libertà di impresa in Italia e che vogliano espatriare verso Paesi più meritevoli del loro talento.

L’Ora libera(le) seguirà la formula canonica dell’aperitivo conviviale e della discussione informale autofinanziata: il contributo organizzativo richiesto ai partecipanti sarà pari ai classici10 euro.

Saremo ospitati dalla Fondazione Camis de Fonseca in via Pietro Micca 15, primo piano a partire dalle ore 19:00 di giovedì 11 ottobre.

Partecipate all’evento su Facebook

Seguite la pagina dell’Ora libera(le) o seguiteci su Twitter.

Update: ecco i momenti salienti dell’intervento

 

Ora Libera(le) Edizione Speciale – Ospite Luigi Zingales

Mercoledì 26 settembre 2012 dalle 12:30 alle 14:00 Ora Libera(le) è lieta di invitarvi tutti ad un incontro davvero speciale…

Un’ora e mezza per discutere di “Come tagliare il debito pubblico ed evitare la recessione” in compagnia di Luigi Zingales, professore di Entrepreneurship and Finance alla Graduate School of Business dell’Università di Chicago, faculty research fellow del National Bureau of Economic Research (NBER), research fellow del Center for Economic Policy Research (CEPR) e fellow dello European Corporate Governance Institute e collaboratore di numerosi quotidiani e riviste italiane e statunitensi. Zingales è autore di molti libri, tra cui il recentissimo “Manifesto capitalista. Una rivoluzione liberale contro un’economia corrotta”, ed è tra i sette primi firmatari del movimento Fermare il declino.

Un appuntamento assolutamente da non perdere!
Vi aspettiamo numerosi all’incontro ospitato presso il Centro Einaudi di Torino, in via Ponza 4.

Per motivi di capienza, vi preghiamo di darci conferma dell’adesione all’indirizzo oraliberale@hotmail.it.
Partecipa all’evento Facebook e seguici su Twitter

Ora libera(le) con Raffaele Caterina

L’Ora libera(le) organizza un ultimo appuntamento prima della pausa estiva, con Raffaele Caterina, ordinario di diritto civile all’Università di Torino, e studioso della proprietà, del diritto dei consumi, e del cognitivismo giuridico.

Si parlerà a ruota libera di diritto e dei suoi fondamenti, in modo accessibile anche ai non giuristi, partendo da una riflessione del Professor Caterina sul cosiddetto paternalismo libertario di autori come Sunstein e Thaler, e aprendo poi alla discussione e alle obiezioni a questa corrente di pensiero.

Come sempre, l’Ora Libera(le) è aperta a tutti, amici e parenti compresi e anzi benvenuti, ma per ragioni organizzative occorre prenotarsi scrivendo a oraliberale@gmail.com.

Come sempre, sfidando l’inflazione, il prezzo per la partecipazione è di 11 euro: 10 euro per il ricco aperitivo e 1 euro per le spese organizzative.

Appuntamento quindi giovedì 5 luglio alle 19.15 al Mood 3 di Via Po 35 bis Torino.

Vi aspettiamo numerosi, anche per fare gli auguri di buone vacanze a chi è già in partenza da Torino.

Segui l’Ora libera(le) su Facebook e partecipa all’evento dedicato

Seguici anche su Twitter e con l’hashtag #olib

Ora libera(le) con Mario Barbuto

Dopo la pausa per la Scuola di liberalismo e gli aperitivi post-Scuola, l’Ora Libera(le) riprende nella sua formula classica.

Appuntamento giovedì 3 maggio alle 19:15 davanti a un buon aperitivo al Mood 3 di via Po 35/b (Torino) con il Dott. Mario Barbuto.

Barbuto, oggi Presidente della Corte d’Appello di Torino, è stato per anni Presidente del Tribunale di Torino. Con i suoi innovativi metodi di organizzazione del lavoro, ha abbattuto l’arretrato delle cause civili e reso il Tribunale di Torino un modello di efficienza e buon funzionamento ammirato in tutta Italia e premiato in Europa. Anche per questo l’Ora libera(le) lo ha recentemente nominato tra i suoi “piemontesi dell’anno“.

Il Dott. Barbuto ci parlerà della sua esperienza e di cosa va e non va nella giustizia italiana.

Si prega di confermare la presenza segnandosi sull’evento Facebook o scrivendo a chiara.garibotto@gmail.com e si ricorda che l’ora libera(le) è un evento autofinanziato, per cui ai partecipanti è richiesto un contributo di 11 euro (10 per l’aperitivo e 1 per l’organizzazione).

Visitate la nostra Pagina Facebook, il nostro Gruppo o seguiteci su Twitter

Ora libera(le) – incontri post scuola: Piero Ostellino

Sfruttando la disponibilità dei relatori della Scuola di Liberalismo 2012, l’Ora libera(le) propone una serie di incontri supplementari con le medesime modalità di sempre: aperitivo e chiacchierata aperti a tutti coloro che vogliono approfondire i temi del pensiero liberale.

Essendo incontri autofinanziati, ricordiamo che il costo sarà di 10 euro (i 9 per l’aperitivo più 1 per l’organizzazione).

Il 30 marzo, indicativamente dalle 19.00 alle 22, sarà ospite dell’Ora Piero Ostellino, dopo la consueta lezione del venerdì della Scuola di Liberalismo.

L’aperitivo si terrà al Caffè Ricreazione via Bruno Buozzi 3

Seguite gli incontri e le discussioni dell’Ora liberale sul gruppo e sulla pagina Facebook o su Twitter

Ora libera(le) – incontri post scuola: Carlo Stagnaro

Sfruttando la disponibilità dei relatori della Scuola di Liberalismo 2012, l’Ora libera(le) propone una serie di incontri supplementari con le medesime modalità di sempre: aperitivo e chiacchierata aperti a tutti coloro che vogliono approfondire i temi del pensiero liberale.

Essendo incontri autofinanziati, ricordiamo che il costo sarà di 11 euro (i 10 per l’aperitivo più 1 per l’organizzazione).

Venerdì 23 marzo, indicativamente dalle 19.00 alle 22, sarà ospite dell’Ora Carlo Stagnaro, reduce dalla lezione alla Scuola di Liberalismo su come si sarebbe dovuta gestire la crisi da una prospettiva hayekiana.

L’aperitivo si terrà al Caffè Roma già Talmone in Piazza Carlo Felice 36.

Seguite gli incontri e le discussioni dell’Ora liberale sul gruppo e sulla pagina Facebook o su Twitter

Rinviato – Ora libera(le) con Bruno Babando – Rinviato

cari tutti, purtroppo un imprevisto ci impedisce di tenere questo mercoledì la nostra Ora libera(le) con Bruno Babando, che conferma però la sua disponibilità.
Fisseremo quindi una nuova data per il recupero, probabilmente non prima di aprile, visto il calendario fitto di impegni dell’Ora libera(le) nel mese di marzo. In particolare, oltre alla Scuola di liberalismo e ai suoi aperitivi, è in preparazione un incontro sulla TAV che punta a gettare un bel sasso nello stagno. Stay tuned!

 

RINVIATO

Mercoledì 7 marzo 2012 l’Ora libera(le) incontra Bruno Babando, giornalista e autore di preziosi saggi politicamente scorretti sui segreti della classe dirigente torinese (pubblicati da Leonardo Facco, con introduzione di Sergio Ricossa).

Nel 2010, ha inoltre fondato il quotidiano online Lo Spiffero (www.lospiffero.com), che in poco tempo ha ottenuto un grande successo di pubblico e che ha, tra gli altri, il merito di pubblicare un sacco di notizie che sulla Stampa (la Busiarda, come la chiama lui) non sono mai uscite.

L’esperienza Spiffero dimostra come il buon giornalismo possa stare sul mercato con le proprie sole forze, non avendo questo giornale mai preso un euro di fondi pubblici.

Babando ci racconterà di questa sua esperienza e condividerà con noi il suo sguardo di attento osservatore della politica torinese e piemontese. Come sempre, davanti a un buon aperitivo!

Si ricorda che gli eventi dell’ Ora libera(le) sono autofinanziati e hanno un costo di 11 euro (10 per l’aperitivo e 1 per l’organizzazione)

L’aperitivo si svolgerà indicativamente in un locale del centro di Torino: daremo notizia del luogo e dell’ora esatta non appena ricevuta conferma dal locale.

È necessario, per motivi organizzativi, confermare la propria presenza alla mail della nostra Chiara (chiara.garibotto@gmail.com) o sull’evento di Facebook

Seguite l’Ora libera(le) sulla pagina o sul gruppo Facebook oppure ancora su Twitter

 

RINVIATO