Cose (E)inaudite – Ciò che non siamo

Nelle settimane prima della pausa estiva, abbiamo fatto alcuni esempi di che cos’è il libero mercato: è spirito di collaborazione e vicinanza tra datore di lavoro e dipendenti, è trovare soluzioni per offrire cure mediche di qualità a basso costo, è mettersi d’accordo civilmente tra gestore di un locale notturno e abitanti dello stesso palazzo per evitare notti insonni e ritorsioni.

È però altrettanto importante mettere bene in luce anche che cosa il libero mercato non è. La cronaca di questi giorni e settimane ce ne fornisce purtroppo molti spunti. Prendiamo il caso delle miniere del Sulcis: ciò che abbiamo sotto gli occhi è la comprensibilissima preoccupazione che hanno tante persone di perdere il lavoro; ma ciò che tendiamo a dimenticare è la quantità impressionante di soldi pubblici inghiottiti nel fondo di quelle miniere.

Leggi il resto dell’articolo →

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...