Lotta alla corruzione: le clientele primo obiettivo

Continua la nostra battaglia per promuovere la certezza del diritto e una via di uscita dalla crisi che porti lavoro e sviluppo per tutto il paese. La corruzione della politica è sotto gli occhi di tutti ed è quasi inevitabile: se da una posizione si possono amministrare molti soldi, quella posizione farà gola ai peggiori delinquenti in circolazione.

Quali le armi, dunque, per combattere le clientele e gli sprechi? Togliere potere ai politici per impedir loro di favorire gli “amici”.

Lo Spiffero, a questo proposito, pubblica il contributo di Riccardo de Caria, uno dei membri fondatori dell’Ora liberale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...